Benvenuti nel nuovo sito della Fondazione Mattei! Hai 5 minuti per compilare un questionario? Clicca qui

Abbiamo 24 visitatori e nessun utente online

Regolamento per l’assegnazione d’alloggi in Milano a studenti A.A. 17/18

(scarica il regolamento in formato pdf)

1)    In esecuzione ed in perfetta sintonia con le finalità statutarie , la Fondazione Ing. E.Mattei di Morbegno annualmente assegna in locazione a favore di studenti e studentesse residenti nel Comune di Morbegno da almeno 5 anni, degli alloggi in locali di proprietà, siti in Milano Via Feltre 27, ai fini della frequenza di qualsiasi corso di studi successivo alla Scuola Superiore.

2)    Gli alloggi posti in assegnazione sono costituiti da monolocali e bilocali d’adeguate dimensioni, debitamente arredati; ogni monolocale è capace di accogliere 2 studenti; ogni  bilocale è capace di accogliere 4 studenti.

3)   L’abbinamento tra gli studenti potrà essere effettuato dagli assegnatari a loro discrezione, secondo la graduatoria finale degli aspiranti; qualora tra gli stessi non si pervenga ad un accordo, sarà il Presidente della Fondazione ad operare d’ufficio, secondo criteri e modalità che riterrà più opportuno applicare a suo insindacabile giudizio; (non è ammesso esperire abbinamenti tra studenti di sesso diverso).

4)     Il numero degli alloggi da assegnare potrà variare a seconda della disponibilità delle rinunce e delle revoche. Entro la prima settimana di settembre sarà reso noto il numero di posti assegnati con distinzione per genere.

5)     La graduatoria degli idonei aventi diritto all’assegnazione degli alloggi sarà effettuata per soli titoli, secondo le norme dettate dal Consiglio d’Amministrazione della Fondazione.

6)      La domanda andrà compilata sul sito www.fondazionemattei.it  attraverso l’apposita funzione entro e non oltre il 31 agosto di ogni anno.
Al richiedente sarà inviata e-mail di ricevuta.

7)      Potranno partecipare all’assegnazione studenti che intendono iscriversi a qualsiasi corso di studi post-diploma di Scuola Superiore o già iscritti e frequentanti un corso di Laurea.

8)      Presentando la domanda, il candidato si impegna a produrre, una volta ottenuto il beneficio, la documentazione originale attestante la sua condizione consistente in:

- titolo di studio;
- dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa a residenza e stato di famiglia;

- autocertificazione attestante il godimento o meno di ulteriori borse di studio (se sì, indicare quali);
-
eventuale Dichiarazione ISEE relativa all’anno 2016 qualora il richiedente intenda usufruire dei benefici di graduatoria previsti dal successivo punto 11;

- eventuali titoli che danno luogo a preferenze di Legge;
- autorizzazione D.lg. 196/03;
- fotocopia del versamento delle tasse universitarie (ogni anno).

9)     Qualora la graduatoria non fosse esaurita dagli studenti residenti a Morbegno, subentreranno gli studenti residenti nel Mandamento (vedi nota 1).

10)      Condizione per l’assegnazione di un appartamento è:

Ø  per gli studenti diplomati dalla Scuola Superiore, votazione finale non inferiore a 85/100;

Ø  per gli studenti già iscritti e frequentanti corsi di Laurea, aver superato, al momento di presentazione della domanda, almeno 2/3 degli esami previsti dal piano di studi per l’anno in corso ed aver superato tutti gli esami relativi agli anni precedenti, con una votazione media generale di almeno 24/30.

Ø  per  gli studenti che hanno già conseguito il diploma di laurea triennale, aver ottenuto una votazione minima di 85/110.

La presentazione della domanda non è preclusa agli studenti che non hanno conseguito le votazione sopra riportate; gli stessi subentreranno esaurita la graduatoria finale degli idonei solo per la durata di un anno contrattuale.

    11)  Il Consiglio d’Amministrazione potrà maggiorare il punteggio provvisorio acquisito sino a un massimo del  10% con un indicatore ISEE minore o uguale a € 20.000 annuo oppure del 5% con un indicatore ISEE  maggiore di € 20.000 ma inferiore o uguale a € 30.000 annui.  Per gli anni successivi al primo i beneficiari che hanno presentato domanda accompagnata da certificazione  ISEE come sopra indicato, saranno tenuti a inoltrare in sede di presentazione delle auto-certificazioni di cui al punto 12 la  certificazione ISEE, dalla quale sia rilevabile un non sostanziale miglioramento della condizione reddituale  familiare.

12)    Le assegnazioni sono a carattere temporaneo e a tempo determinato per la durata del corso di laurea.

Gli studenti assegnatari ogni anno dovranno inoltrare copa del versamento delle tasse universitarie.

Gli studenti con corsi di laurea articolati in triennio più biennio che al termine del corso di laurea triennale intendono proseguire con gli studi, dovranno aver ultimato tutti gli esami del corso di laurea riportando una media finale di 24/30 oppure se già laureati aver ottenuto una votazione minima di 85/110; gli stessi dovranno presentare apposita domanda di conferma nelle forme e con la documentazione di rito prevista per l'assegnazione.

13)    La mancanza anche di un solo requisito prescritto determina la revoca dell’assegnazione del posto in appartamento.

L’assegnazione potrà essere altresì revocata per motivi disciplinari, dipendenti e derivanti dal comportamento dello studente assegnatario e da abusi dello stesso, commessi nel beneficiare dell’alloggio affidato.
La gravità delle infrazioni commesse sarà valutata ad insindacabile giudizio del Consiglio d’Amministrazione, che adotterà di conseguenza i provvedimenti che riterrà opportuni.

14)  Per l’assegnazione dell’alloggio lo studente si sottopone a tutti i patti e condizioni previsti ed inclusi nell’apposito contratto d’affitto che all’uopo sarà stipulato.

15) Gli studenti compresi nella graduatoria finale degli idonei dovranno corrispondere alla Fondazione un canone mensile di Euro 150,00, oltre a spese condominiali comprensive di luce e gas per un costo mensile di € 55,00 per gli appartamenti che accolgono quattro studenti mentre di €60,00 per gli appartamenti che ne accolgono due.

Gli studenti risultanti al di fuori della prevista graduatoria finale degli idonei, dovranno corrispondere alla Fondazione un canone mensile di 200,00, maggiorato delle spese condominiali e oneri accessori come sopra forfettariamente indicati. Il relativo contratto avrà la validità di un anno e non si rinnoverà automaticamente di anno in anno.

Per l’affittanza, lo studente assegnatario dovrà costituire un fondo a titolo di cauzione d’importo pari a due mensilità del canone d’affitto praticato.

16)   I benefici erogati dalla Fondazione saranno assegnati ad un solo componente dello stesso nucleo famigliare.

    17) La graduatoria finale, a parità di condizione, darà preferenza agli studenti che già frequentano l’università. 

La Fondazione Ing. E. Mattei si riserva la possibilità di accertare la veridicità dei dati dichiarati.

Nota 1 Si intendono residenti nel comune di Morbegno o nel suo Mandamento gli studenti residenti da almeno 5 anni dalla data di scadenza prevista al punto 6